italianoenglishespagnol
ROWAN ELETTRONICASERVIZICUSTOMER SERVICEQUALITà / CERTIFICAZIONIDOVE SIAMO
PRODOTTIAUTOMAZIONIRICAMBI
ACCIAIERIEAUTOMOTIVEAERONAUTICAALIMENTAREBANCHI PROVACARTA E CARTIERECHIMICACOMPRESSORICONCERIACONVEYOR / NASTRI TRASPORTATORIENERGIAENOLOGICOFORNI ELETTRICIIDRAULICA E VENTILAZIONELATERIZILEGNOMANGIMIFICI E FRANTOIMARMOMECCANICANAVALE / PETROLIFEROOREFICERIAPARCHI DIVERTIMENTOPLASTICAROBOTICASOLLEVAMENTO / TRASLAZIONETESSILE
ASSISTENZA/CONSULENZARICHIESTA INFORMAZIONIRIVENDITORIINFORMATIVA PRIVACYCOOKIE POLICY
NEWSLETTER
 

NEWS

 

 

                                                                          

 

BANDO:
Regione del Veneto - POR FESR 2014-2020
Asse 1. Azione 1.1.1 “Sostegno a progetti di ricerca alle imprese che prevedono l’impiego di ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici) presso le imprese stesse”.

TITOLO DEL PROGETTO
Sviluppo di un nuovo inverter adatto alla rigenerazione di energia nella rete pubblica nazionale


SINTESI DEL PROGETTO
Il progetto si propone sviluppare un nuovo inverter per la rigenerazione di energia nella rete pubblica del territorio nazionale, e il cui utilizzo sia applicabile anche a un vasto numero di settori industriali ove il recupero di energia elettrica assume particolare rilevanza. In generale, un motore elettrico comandato da inverter che esegue un lavoro, ha fasi di frenatura. In tale fase l’energia ritorna verso l’inverter da cui usualmente viene dissipata per mezzo di appositi resistori. Lo scopo che si propone questo progetto è di sviluppare un secondo inverter, di rigenerazione appunto, che riceve l’energia quando il motore o il sistema composto da più motori elettrici è in fase di lavoro di frenatura, realizzando un sistema di generazione verso la rete pubblica. Con questo secondo inverter sarà possibile trasformare l'energia, altrimenti sprecata, rendendola nuovamente disponibile sulla rete elettrica per l'utilizzo negli altri impianti dell'utente stesso o per altri utenti nella rete stessa. Le funzionalità dell’inverter dovranno essere conformi alla normativa CEI 0-21 che ha lo scopo di definire i criteri tecnici per la connessione degli utenti alle reti elettriche di distribuzione.

CONTRIBUTO AMMESSO: € 30.602,70