italianoenglishespagnol
ROWAN ELETTRONICASERVIZICUSTOMER SERVICEQUALITà / CERTIFICAZIONIDOVE SIAMO
PRODOTTIAUTOMAZIONIRICAMBIINDUSTRIA 4.0
ACCIAIERIEAUTOMOTIVEAERONAUTICAALIMENTAREBANCHI PROVACARTA E CARTIERECHIMICACOMPRESSORICONCERIACONVEYOR / NASTRI TRASPORTATORIENERGIAENOLOGICOFORNI ELETTRICIIDRAULICA E VENTILAZIONELATERIZILEGNOMANGIMIFICI E FRANTOIMARMOMECCANICANAVALE / PETROLIFEROOREFICERIAPARCHI DIVERTIMENTOPLASTICAROBOTICASOLLEVAMENTO / TRASLAZIONETESSILE
ASSISTENZA/CONSULENZARICHIESTA INFORMAZIONIRIVENDITORIINFORMATIVA PRIVACYCOOKIE POLICY
NEWSLETTER
 

INDUSTRIA 4.0

Prodotti >

 

Rowan Elettronica Srl progetta e sviluppa sistemi, automazioni industriali seguendo i requisiti previsti per Industria 4.0 o Transizione 4.0 con la possibilità di realizzare automazioni di nuova progettazione o revamping di sistemi di produzione non aggiornati.

La quarta rivoluzione industriale mira all’incremento del valore e della produttività di processi di lavoro, mediante l’integrazione delle tecnologie di automazione con quelle dell’ITC (Information and Communication Technology).

Per favorire gli investimenti per il miglioramento dei processi produttivi sono disponibili incentivi quali l’Iper-ammortamento e Superammortamento https://www.mise.gov.it/index.php/it/transizione40

Il processo per appartenere ad Industria 4.0 deve essere “interconnesso”, è necessario e sufficiente che:

  1. scambi informazioni con sistemi interni (es.: sistema gestionale, sistemi di pianificazione, sistemi di progettazione e sviluppo del prodotto, monitoraggio, anche in remoto, e controllo, altre macchine dello stabilimento, ecc.) e/o esterni (es.: clienti, fornitori, partner nella progettazione e sviluppo collaborativo, altri siti di produzione, supply chain, ecc.) per mezzo di un collegamento basato su specifiche documentate, disponibili pubblicamente e internazionalmente riconosciute (esempi: TCP-IP, HTTP, MQTT, ecc.);
  2. sia identificato univocamente, al fine di riconoscere l’origine delle informazioni, mediante l’utilizzo di standard di indirizzamento internazionalmente riconosciuti (es.: indirizzo IP).

In particolare il processo di automazione/bene strumentale controllato da sistemi computerizzati e/o gestiti da sensori ed azionamenti deve essere dotato dei seguenti requisiti per poter beneficiare dell’iper-ammortamento:

  • controllo per mezzo di CNC (Computer Numerical Control) e/o PLC (Programmable Logic Controller);
  • interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto di istruzioni e/o part program;
  • integrazione automatizzata con il sistema logistico della fabbrica o con la rete di fornitura e/o con altre macchine del ciclo produttivo;
  • interfaccia tra uomo e macchina semplici e intuitive;
  • rispondenza ai più recenti parametri di sicurezza, salute e igiene del lavoro.

E deve possedere almeno due delle seguenti caratteristiche:

  • sistemi di telemanutenzione e/o telediagnosi e/o controllo in remoto, monitoraggio continuo delle condizioni di lavoro e dei parametri di processo mediante opportuni set di sensori e adattività alle derive diprocesso;
  • caratteristiche di integrazione tra macchina fisica e/o impianto con la modellizzazione e/o la simulazione del proprio comportamento nello svolgimento del processo (sistema cyberfisico);
  • dispositivi, strumentazione e componentistica intelligente per l’integrazione, la sensorizzazione e/o l’interconnessione e il controllo automatico dei processi utilizzati anche nell’ammodernamento o nel revamping dei sistemi di produzione esistenti.